Newsletter ilcattolico.it

contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Al termine della Santa Messa celebrata sul sagrato della Basilica Vaticana per la Canonizzazione di 7 Beati, Papa Francesco ha guidato la recita dell’Angelus con i fedeli ed i pellegrini presenti in Piazza San Pietro.
Queste le parole del Santo Padre nell’introdurre la preghiera mariana:
 


Alle ore 10.15 di oggi, XXVIII Domenica del Tempo Ordinario, sul Sagrato della Basilica Vaticana, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa e ha presieduto il Rito della Canonizzazione dei Beati: Paolo VI (Giovanni Battista Montini) (1897-1978), Sommo Pontefice; Óscar Arnulfo Romero Galdámez (1917-1980), Arcivescovo di San Salvador, Martire; Francesco Spinelli (1853-1913), Sacerdote diocesano, Fondatore dell’Istituto delle Suore Adoratrici del Santissimo Sacramento; Vincenzo Romano (1751-1831) Sacerdote diocesano; Maria Caterina Kasper (1820-1898), Vergine, Fondatrice dell’Istituto delle Povere Ancelle di Gesù Cristo; Nazaria Ignazia di Santa Teresa di Gesù (1889-1943), Vergine, Fondatrice della Congregazione delle Suore Misioneras Cruzadas de la Iglesia; Nunzio Sulprizio (1817-1836), laico.
 
di GIOVANNI BATTISTA MONTINI

Questo argomento della pace, della tua pace, o Signore, discorre di grandi cose alle anime moderne. Esse non hanno la pace, una finta pace, se non negando i problemi dello spirito e della vita.
 
Domenica scorsa, all'Angelus, per la festa della Beata Vergine Maria del Rosario, Papa Francesco invita i cattolici a recitare il Santo Rosario e pregare San Michele Arcangelo contro le insidie del demonio che vuole dividere la Chiesa. Da anni, dal 1981, c'è la Madonna a Medjugorje che appare ai veggenti dando dei messaggi e costantemente parla del diavolo, padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, nel 2006, in un testo, «Satana nei messaggi di Medjugorje», edito da SugarcoEdizioni, ne ha contate una ottantina.
 
Oggi 13 ottobre alle ore 9 e 30 al Pontificio Collegio al Corpo Santo Teutonico, in Vaticano. Simposio Internazionale (Roma, 10-14/X/18) legato alla Rivista "Annuarium Historiae Conciliorum" della "Gesellschaft fuer Konziliengeschichtsforschung e.V.". Il tema di quest'anno è "I Concili e le minoranze".
 
di HERMANN GEISSLER

Come si potrebbe descrivere il nucleo centrale della nostra fede?
Con il beato John Henry Newman (1801-1890) possiamo affermare: «L’eterno Verbo, il Figlio unigenito del Padre, si è spogliato della sua gloria, è sceso su questa terra per esaltarci al cielo. Sebbene Dio, si è fatto uomo; sebbene Signore dell’universo, si è fatto servo; sebbene ricco, si è fatto povero per noi, perché noi diventiamo ricchi per mezzo della sua povertà (cfr. 2 Corinzi , 8, 9)».
 
di GIOVANGIUSEPPE CALIFANO *

«Sacerdote rivestito di giustizia», motivo di gioia per i suoi fedeli, come canta il salmo 132, Vincenzo Romano viene canonizzato dal Papa domenica 14 ottobre. Fu Paolo VI a elevarlo agli onori degli altari nella basilica Vaticana il 17 novembre 1963, tra le prime due sessioni del concilio Vaticano II . Oggi entrambi vengono proposti alla Chiesa come santi nel corso del medesimo rito.
 
Pubblichiamo il testo della lettera con cui Papa Francesco ha accolto la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Washington presentata dal cardinale Wuerl.

 
 
Alle ore 17.00 di questo pomeriggio, presso la Sala Stampa della Santa Sede, ha avuto luogo una Conferenza Stampa in vista della Canonizzazione dei Beati Paolo VI e Óscar Arnulfo Romero y Galdámez che avrà luogo domenica 14 ottobre.
 
Il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, in collaborazione con le Ambasciate accreditate presso la Santa Sede di Francia, Italia, Monaco e Stati Uniti, promuove una Conferenza internazionale sul tema “La gestione di un bene comune: accesso all’acqua potabile per tutti” l’8 novembre 2018, presso la Pontificia Università Urbaniana, che patrocina l’evento.
 

Presentazione del Convegno
 
L’Udienza Generale di questa mattina si è svolta alle ore 9.20 in Piazza San Pietro, dove il Santo Padre Francesco ha incontrato gruppi di pellegrini e fedeli provenienti dall’Italia e da ogni parte del mondo.
 
Alle ore 8.30 di questa mattina, in Aula Paolo VI, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti al pellegrinaggio dell’Arcidiocesi di Cracovia.
 
"Quando sarete perseguitati in una città, fuggite in un'altra; in verità io vi dico: non avrete finito di percorrere le città d'Israele, prima che venga il Figlio dell'uomo" (Mt. 10,23)

«Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell'uomo non ha dove posare il capo». (Lc. 9,58)
 

Lunedì, 8 ottobre 2018
 
La tradizione spirituale orientale la chiama “akedia”, o “il demone meridiano”: un misto di accidia ed ira che spinge all’introversione più buia e rigetta fuori l’uomo nella comunità con gli artigli sguainati contro i fratelli. Così si arriva a “combattere il manicheismo” comportandoci da perfetti manichei. Le fazioni nella Chiesa –catto-comunisti, catto-liberali, spiritualisti, materialisti, manichei, bergogliani e anti-bergogliani – originano tutte da qui
 
Anzitutto è bene evitare l’atteggiamento di Giovanni ed essere dei neo “boanerghes” che chiedono un fuoco dal Cielo.
Ed anche i salmi imprecatori sono per il Bene non per la distruzione, la negazione, la stigmatizzazione, la marginazione.
Anche i salmi imprecatori sono per l'appartenenza.

 
Occorre, con decisione e fermezza, nello Spirito Santo, decidere a chi appartenere.
Chi non farà la sua scelta, avrà già scelto.
 
In dialogo.
Anticipiamo brevi stralci dal libro "Ave Maria" (Rizzoli - Libreria editrice vaticana, 2018, pagine 160, euro 16) in cui il Pontefice affronta il mistero di Maria percorrendo, frase per frase, la preghiera mariana in un dialogo con don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova.